Riparazione Torni

La ditta Aiello Giuseppe, oltre che occuparsi della vendita di torni usati paralleli e automatici e macchine utensili tradizionali e a controllo numerico CNC impiegate per le lavorazioni meccaniche, fornisce nelle province di Modena, di Reggio Emilia e in tutto il Nord Italia servizi di assistenza, manutenzione e riparazione altamente efficienti.

La rapidità di intervento è fondamentale per ogni azienda, in particolare sui grandi impianti a ciclo continuo che non possono fermarsi a lungo e rallentare tutta la catena produttiva.

Per avere maggiori informazioni, anche in merito ai prezzi dei nostri servizi, oppure per richiedere preventivi gratuiti, non esitare a contattarci!

La tornitura

La tornitura è un tipo di lavorazione industriale ampiamente utilizzata per metalli, ma anche pietra e legno, che consiste in un sistema di taglio tramite asportazione di materiale da un pezzo cilindrico che si vuole lavorare e trasformare nelle dimensioni e nelle forme desiderate. Questa operazione è definita da un moto rotatorio del pezzo e da un moto rettilineo dell’utensile da lavorare: il tagliente dell’utensile utilizzato penetra nel pezzo di metallo così da staccarne la parte in eccesso e formare un truciolo.

L’operazione di tornitura viene effettuata tramite l’utilizzo di macchinari utensili detti torni. In relazione alla superficie che si desidera ottenere e alla posizione dell’utensile, è possibile distinguere diverse tipologie di tornitura (piana, conica, cilindrica, di forma, in lastra, elicoidale, interna ed esterna).

La struttura tipica del tornio

La struttura di base di un tornio, ad esclusione dei torni verticali, si fonda su: un motore ad azionamento elettrico con dispositivi meccanici come cinghie e trasmissioni che genera un moto rotatorio trasmesso a un dispositivo circolare detto testa motrice. Su tale motrice viene installato uno degli attributi fondamentali del tornio, ovvero il mandrino, che ha la funzione di reggere il pezzo da deformare durante tutta l’operazione di tornitura. Alla destra del mandrino si trova il bancale, ovvero un piano composto da due guide dove va installato un carrello scorrevole su cui è montata la torretta portautensili e la contropunta sull’apposito sostegno. La torretta portautensili regge tutti quegli utensili che vanno a fare attrito sul pezzo in rotazione sorretto dal mandrino. La contropunta, posizionata su un dispositivo scorrevole sulle guide del carrello e in perfetto allineamento con il centro della testa motrice, ha la funzione di sorreggere a sua volta il pezzo che viene lavorato se di dimensioni piuttosto lunghe e grazie al quale è possibile effettuare dei fori assiali sul pezzo. Sul carrello, in prossimità della zona di lavoro, vengono montate le cosiddette lunette che permettono di contrastare la spinta dell’utensile evitando la flessione del pezzo durante la lavorazione.

Tipologie di torni

A seconda del tipo di lavorazione da effettuare vi sono diverse tipologie di tornio, tra cui:

  • Tornio parallelo: adatto per piccole e medie dimensioni;
  • Tornio a torretta o a revolver: per le lavorazioni di una certa ripetibilità semiautomatica;
  • Tornio a copiare: per pezzi di forma complessa;
  • Tornio a controllo numerico: esegue automaticamente programmi di lavoro complessi e gestisce più utensili sulla stessa torretta.

La ditta Aiello Giuseppe mette a disposizione personale altamente qualificato per interventi di manutenzione e riparazione nelle province di Modena, di Reggio Emilia e in tutto il Nord Italia.

Per maggiori informazioni, contattaci!